Elige un año:
t

16/01/2014

Rock It [It]: "Cosmos" [Reseña]

Share |


Si fa un gran parlare in questi giorni di una fiction ambientata negli anni delle bombe, delle camicie coi collettoni e delle tappezzerie marroni e arancioni, fiction italiana nel senso peggiore del termine, scritta male e fatta peggio. L'avessero scritta – e musicata - i Fitness Forever, sarebbe sicuramente venuta meglio, visto l'amore più che manifesto per quegli anni, e il rigore filologico e la credibilità con cui il gruppo partenopeo ricrea certe atmosfere, proiettandoti con la vividezza di un trip da lsd in un film con Monica Vitti e Vittorio Gassman, nella cucina di formica dove i tuoi genitori coi loro baffi poco hipster e le scarpe con le zeppe amoreggiavano ascoltando gli Alunni del sole, in un cinema a vedere Lino Banfi avvolto dal fumo delle sigarette che erano ancora permesse, o su una decappottabile insieme a un detective con la camicia a fiori. Ti fanno vedere le colonne sonore di Piero Umiliani (citato nella prima traccia “Piano Fender Blues”), il cinema d'autore e i b-movie e i poliziotteschi, i cantautori di Genova (quanto è “genovese” l'ultima “Il mare”?), Celentano (“Cosmos” è praticamente una finta cover del Molleggiato), il juke box al bar della spiaggia (quest'estate voglio mettere duecento lire nel juke-box e ascoltare “Lui” e fare il coro“Davvero? Davvero? Sì, davvero!” - terribilmente, irresistibilmente, adorabilmente kitsch, esigo che diventi un tormentone), il beat che sfuma nel prog (“Hotel Flamingo”), la discoteca il pomeriggio con la disco-music e il funky, Bacharach e Bruno Martino e la leggerezza e la tristezza, con gli strumenti rubati dalla cantina dello zio che fanno suonare queste canzoni come se venissero proprio da qualche luogo di quarant'anni fa. E perché, potresti chiederti, fare un disco che suona come quarant'anni fa? Per lo stesso motivo, dico io, per cui si scrive un libro, o si gira un film, o una fiction, ambientati quarant'anni fa: per dire qualcosa. L'importante è dirlo bene, e i Fitness Forever lo dicono benissimo.

 

 

copertina album Cosmos Fitness Forever

Tracklist:

1. Piano Fender BLues 2. Hotel Flamingo 3. Il Cane Ciuff 4. Le Intenzioni del Re 5. Lui 6. Vederti Distante 7. L'Amore Annegato 8. Laura 9. Cosmos 10. Disco Quiz 11. Il Mare

 


 

 

 

 

 

 

 

 

En esta web utilizamos cookies propias y de terceros para mejorar nuestros servicios

Si continúa navegando consideramos que acepta su uso.
Puede obtener más información en nuestra Política de Cookies.

Aceptar